Privacy Policy

Bio

Le marionette? Sono una faccia dell’ umanità.
Rispecchiano l’ universo in un’ altra versione.
Come la musica, la pittura, la poesia.
(Guido Ceronetti)

 

Alberto Giacon e’ marionettista, innovatore, attore, sognatore.

Classe 1982, fin dai tempi del Liceo ha portato in scena i primi spettacoli coinvolgendo marionette e le tecniche affascinanti  e suggestive del teatro di figura. Un’arte antica ma nello stesso tempo moderna volta a creare suggestioni ed emozioni mediante la narrazione figurativa di fiabe, storie, miti, leggende e grandi capolavori della letteratura.

Terminati gli studi liceali, durante gli anni universitari (conclusi con una laurea in Economia ed una laurea magistrale in Economia e Management), entra nella compagnia Terepia-Il teatro di Figura (www.terepia.org) con la quale realizza oltre 150 spettacoli originali su tutto il territorio nazionale (Padova, Vicenza, Napoli, Milano e numerosi piccoli comuni del NordEst) e all’estero (Francia, Germania, Austria e Repubblica Ceca).

Tra gli spettacoli di maggior successo si segnalano “La Cantatrice Calva”, “Beowulf”, “Principi del cielo”, “Vita da Lupi”, “Memorie dalla steppa. 1942 – 2012”.

Il desiderio di sperimentare nuove tecniche e di approfondire l’arte delle marionette, lo porta prima in Francia a frequentare un corso di espressione corporea con Susanne Martinet, quindi durante il 2007 nella magica citta’ di Praga dove prende parte ad un corso intensivo di formazione sulla progettazione e costruzione di marionette sotto la guida del Maestro Trejtnar (www.puppetsinprague.eu). E’ in quell’occasione che nasce “il Piccolo Principe”, marionetta in legno manovrata a vista.

Nel settembre 2009 partecipa al Festival Mondiale delle Marionette a Charleville, in Francia, con un indimenticabile ed applauditissimo momento artistico di strada che attira l’attenzione di centinaia di persone.

Il percorso di perfezionamento e sperimentazione artistica e’ poi proseguito nel 2011, quando partecipa al corso promosso da Maaf (Marionett At Accademia della Figura – www.maaf.it) a Pinerolo (TO) durante il quale e’ stata costruita e ha preso vita “Vita”, marionetta in legno a 16 fili realizzata sotto la sapiente guida del Maestro Stephen Mottram.

Nel 2012  è il protagonista con “Vita” dello Spot per la prevenzione e la lotta contro l’AIDS realizzato da “La Tenda” ONLUS e “Linea Infinita” ONLUS.

Nel 2012 fonda insieme ad altri marionettisti ed esperti di teatro di figura il gruppo di sperimentazione artistica “I Tulpa”, che vengono selezionati per la fase istruttoria del Premio Scenario Infanzia con il progetto artistico teatrale “Lupo, mi disegni una pecora?”, una fiaba contemporanea originale scritta e pensata appositamente per l’occasione.

A febbraio del 2013 frequenta il corso di creazione di micro drammaturgie e e marionette condotto da Teodor Borisov ed organizzato nell’ambito del progetto Animarti.

Nel giugno del 2014 perfeziona le tecniche di costruzione di marionette a filo durante il corso tenuto dal Maestro Jordi Bertran presso l’Atelier della Luna.

Continua la sua formazione artistica nel gennaio del 2015 con il Maestro Natale Panaro, frequentando un laboratorio di scultura della gommapiuma organizzato a Padova dal Teatro Invisibile e nel marzo dello stesso anno un workshop sull’animazione della marionetta a filo tenuta dal Maestro Agostino Cacciabue.

Nel 2016 torna a Praga dal maestro Trejtnar sotto la cui guida costruisce Pedro e Pedra, coppia di marionette di ballerini di tango.